Il bianco IGT, metodo ancestrale

€6,60

Annata: 2018

Vitigni: Montuni (50%), Pinot (25%), Trebbiano (25%)

Alcol: 12%

Temperatura di servizio: 18 °C 

Note di degustazione: E’ un vino fragrante, fresco e di buona struttura, accompagnato da piacevoli profumi floreali. Colore giallo paglierino più o meno intenso, delicato, e di sapore secco, sapido e armonico.

Produzione: Metodo ancestrale. La vinificazione avviene nel modo più tradizionale con una pressatura soffice delle uve per poi avviare una prima fermentazione dei mosti, e una successiva rifermentazione in bottiglia con cui si completa l’affinamento del bouquet e la presa di spuma. Il leggero velo di fondo, che possiamo trovare in bottiglie di questa tipologia, non è un difetto ma una prova della vitalità di questo prodotto in grado di conferire caratteristiche uniche ad ogni bottiglia.

Abbinamenti: Si abbina perfettamente con antipasti, primi a base di pasta o riso, carni bianche e formaggi freschi.